venerdì 26 agosto 2016

Zebre Rugby - Benetton Rugby amichevole

Zebre Rugby vs Benetton Treviso 5-13 (p.t. 5-8)
Marcatori: 17’ m Venditti (5-0); 28’ m McLean (5-5); 38’ cp Allan (5-8);  s.t.  13’ m Santamaria (5-13);
Zebre Rugby: Greeff (31’ s.t. Palazzani), Di Giulio, Bisegni, Castello (18’ s.t. Pratichetti), Venditti (18’ s.t. Susio), Padovani, Palazzani (7’ s.t Engelbrecht); Ruzza (28’ s.t. Geldenhuys), Mbandà (35’ s.t. Sarto), Sarto (36’ Minnie, 19’ s.t. Festuccia, 21’ s.t. Minnie), Biagi (cap) (1’ s.t. Pettinelli), Geldenhuys (7’ s.t. Bernabò), Ceccarelli (10’ s.t. Chistolini, 35’ s.t. Roan), D’Apice (1’ s.t. Fabiani), Lovotti (10’ s.t. Panico, 35’ s.t. De Marchi An.) (Non entrato: Pagliarini) All.Guidi
Benetton Treviso: McLean, Esposito, Pratichetti A. (8’ s.t. Odiete), Sgarbi (cap), Buondonno, Allan (28’ s.t. McKinley), Gori (1’ s.t. Bronzini); Barbini, Zanni (cap), Minto (8’ s.t. Budd), Paulo (8’ s.t. Lazzaroni) , Fuser (25’ s.t Gerosa), Ferrari (1’ s.t. Quaglio), Giazzon (1’ s.t. Santamaria), De Marchi Al. (1’s.t. Traoré, 27’ s.t. Pasquali) All. Crowley
Arbitro: Sean Gallagher (Irish Rugby Football Union)
Assistenti: Matteo Liperini e Riccardo Angelucci (Federazione Italiana Rugby)
Calciatori: Padovani (Zebre Rugby) 0/1,  Allan (Benetton Treviso) 1/3
Cartellini: al 10’ s.t. giallo a Fabiani (Zebre Rugby)
Note: Cielo sereno. Temperatura 28°. Terreno in ottime condizioni. Spettatori 1500 circa. Presente in tribuna lo staff tecnico della nazionale italiana al completo.

























giovedì 4 agosto 2016

Daniele Scagnetti vince a Misano Adriatico



Inizia a decollare la stagione agonistica di Daniele Scagnetti che in sella alla fedele Aprilia 125 due tempi continua a salire sul podio dimostrando un grandissimo feeling con la moto. Dopo il secondo posto di Magione, il pilota modenese si regala il gradino piu' alto del podio a Misano Adriatico, una vittoria netta sancita prima dalla pole position ( dal miglior crono fatto segnalare nelle sessioni in cui e' sceso in pista) e poi in gara, dove e' l'unico nella classe 125 SP a completare tutti e dieci i giri previsti. La vittoria rilancia Daniele in ottica campionato, terzo posto raggiunto a quota 45 punti,  quando mancano ancora due prove alla fine del Trofeo IGP.

giovedì 21 luglio 2016

Vittoria di Andrea Bertolini al Red Bull Ring


Mancano tre gare alla fine del campionato europeo Le Mans ed il marchio Ferrari torna in lizza per la vittoria nella categoria LMGTE al termine della prova disputata a Spielberg che ha visto un podio tutto rosso. Al Red Bull Ring, a farla da padrona la F458 Italia del team JMW Motosport che grazie ad Andrea Bertolini, Rory Butcher e Robert Smith sale sul gradino piu' alto prendendosi quella vittoria che gli e' stata tolta all'esordio dopo una quattro ore perfetta dove ha quasi sempre condotto le danze in pista. Che la vettura numero 66 del campione modenese fosse in palla lo si intuiva nelle qualifiche dove sfumava la pole position per pochi centesimo a vantaggio della Porche (che in gara e' stata penalizzata per non aver rispettato il tempo minimo di stint di un pilota) apparsa pero' piuttosto distante dalle vetture del cavallino rampante. La meritata vittoria del team JMW (unica GT a completare 151 giri) che al traguardo a preceduto le due vetture gemelle del team Af Corse e At Racing riapre nuovi scenari in ottica campionato con il team britannico che sale in terza posizione a quota 43, preceduta dalla Aston Martin (una vittoria a tavolino) e dalla rossa del team At Racing che comanda la graduatoria ma che non ha ancora vinto una prova arrivando sempre dietro la vettura di Bertolini & C. Tre storici tracciati attendono i piloti del ELMS al rientro dalla vacanze, Le Castellet a fine agosto, fine settembre a Spa Francorchamps e chiusura il 23 ottobre al Estoril.